Giochi per bambini in internet

I giochi per bambini possono essere un utile strumento per aiutare i bambini a familiarizzare con la tecnologia. Quando i nostri figli, affascinati dalla nostra “scatola magica” cioè il computer, ci chiederanno di poterlo usare e saranno curiosi di capire come funziona, certamente non possiamo lasciarli soli facendoli liberamente navigare ed esplorare i contenuti di un pc e di internet. Il bambino nei suoi primi passi con un computer deve essere guidato attentamente da un adulto e per venire incontro ai genitori e aiutarli nel difficile compito di educare informaticamente i bambini esistono tanti giochi per bambini utili didatticamente.

giochi per bambiniRicercando ad esempio “giochi x bambini” nel nostro motore di ricerca favorito appariranno centinaia di siti che ci permetteranno di scegliere giochi per bambini di tutti i tipi, educativi, didattici, rompicapo e semplici passatempi. I giochi per bambini interattivi si possono trovare per ogni età, dai due anni in su! Su internet la maggior parte dei giochi per bambini è gratis, molto spesso si tratta di giochi semplici, in flash, i cosidetti “casual games” che hanno senza dubbio la loro utilità e le loro ore di divertimento, ma che durano poco. Se volete per il vostro bambino qualcosa di più complesso e articolato che impegni loro e voi fianco a fianco, dovrete optare per comprarne uno, nei negozi di videogiochi è molto facile dirigersi nella zona corrispondente all’età del vostro bambino e al tema desiderato.

In ogni caso i giochi per bambini gratis su internet sono una risorsa importante: si tratta di giochi brevi con una curva di apprendimento bassa, che per la loro immediatezza possono aiutare il bambino a iniziare a familiarizzare con i comandi di un pc. Tra i giochi gratis per bambini esistono anche giochi per bambini interattivi dove ci si registra e si continua a giocare all’infinito, esplorando mondi virtuali costantemente aggiornati.

giochi x bambiniOcchio però che in questi giochi c’è anche una forte parte “sociale” e l’interazione del bambino con altri giocatori deve avvenire dopo una certa età e sotto la vigilanza di un adulto, internet purtroppo è piena di malintenzionati. Inoltre questi giochi sono quasi sempre gratis però poi diventano a pagamento per sbloccare ed ottenere extra nel gioco che il bambino (o l’adulto) giocatore inizierà a desiderare.

Anche per le femminucce, che tradizionalmente si vuole meno attratte dai videogiochi rispetto ai maschietti, esiste una vasta offerta di giochi per bambine, che con una grafica accattivante e temi che piacciono alle ragazze (moda, cuccioli, case…) risultano interessanti per le bambine che normalmente sembrano avere meno interesse per la tecnologia e i videogiochi.

Con i giochi per bambini interattivi i bambini possono esercitare la logica-matematica, imparare nozioni di storia e geografia, imparare a riconoscere le note musicali o capire come funziona un pc.

Se opportunamente guidati sin dall’infanzia ad un uso equilibrato della tecnologia possiamo aiutare i nostri bambini a forgiare il loro futuro in un mondo sempre più tecnologico.

Condividi con gli amici...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on StumbleUpon

Torta di Pannolini

Se una vostra amica ha un bebè o è in dolce attesa e volete farle un regalo, o siete voi che aspettate un bimbo e volete decorare la vostra casa con qualcosa che dopo vi sarà utile, la torta di pannolini fa al caso vostro.

Molti maschietti come me storceranno il naso alla parola torta di pannolini. Per chi non sa cos’è infatti, dire torta di pannolini non fa certo un buon effetto. Accostare qualcosa da mangiare con dei pannolini sembra strano, ma tranquilli, non si tratta di niente di tutto ciò!

torta di pannolini 1Il nome torta di pannolini viene dalla forma, infatti si dispongono tanti pannolini in forma di torta a vari piani e alla struttura si aggiungono nastri, decorazioni, accessori e altri regali. Per i neogenitori è un regalo utile fino alla fine perchè oltre ad essere un’idea creativa, originale, di forte impatto visivo e decorativo, la torta di pannolini può essere usata dopo aver tolto i regali e dopo la nascita del bimbo, quando esaurito il fine decorativo, sarà usato fino all’ultimo dei pannolini.

torta di pannolini 2 - giochi per bambiniInsomma un regalo utile su tutti i fronti dunque. Ci sono imprese che offrono di creare composizioni con le torte di pannolini con vari “piani” di altezza, personalizzati per maschietti, femminucce o “neutro” per bimbi in arrivo di cui non si sa il sesso. La torta di pannolini però, essendo come abbiamo già detto un regalo utile, la scelta dei pannolini adeguati è indispensabile. A parte le grandi marche famose per le loro massicce campagne pubblicitarie, comprare tanti pannolini tutti insieme ci porterà a cercare marche che costino meno e che ci facciano risparmiare il costo dei loro marchi pubblicizzati. Una buona opzione , ottimo compromesso tra qualità e risparmio sono i Pannolini Lidl. La Lidl leader europeo nel settore del discount e della “marca bianca” produce ottimi pannolini di buona qualità, diverse dimensioni, anallergici, e a un buon prezzo, molte mamme italiane amano i Pannolini Lidl.

Un’impresa tutta italiana invece è quella che produce i Pannolini Pillo, anch’essi di alta qualità e di ottimo prezzo, dato che l’impresa non investe in pubblicità ma nei suoi stabilimenti produceva e tutt’ora produce pannolini per marche più “blasonate” di prodotti per l’infanzia di quelli che vediamo tutti i giorni in televisione e nei giornali.

pannolini lidlSe volete fare una torta di pannolini e nè i pannolini Lidl nè i pannolini Pillo vi convincono perchè siete degli ecologisti convinti e non vi piace buttare nella spazzatura chili di materiali sintetici che la natura difficilmente smaltirà in poco tempo e che andranno ad incrementare le discariche, allora la vostra soluzione per la torta di pannolini, sono i pannolini lavabili Coop, riutilizzabili e quindi non solo ecologici ma anche economici.

Condividi con gli amici...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on StumbleUpon