Cosa mangiare a scuola: merende sane

Mangiare sano è una prerogativa fondamentale per il benessere dell’organismo. In particolare il piano alimentare dei piccoli, deve essere articolato in relazione alle esigenze di sviluppo e crescita e al fabbisogno energetico quotidiano. Tra i pasti più importanti per i bambini, c’è la merenda. La tendenza è quella di mangiare cibi zuccherosi, ipercalorici, e particolarmente grassi, che non sono particolarmente salutari. Mangiare sano, è di fondamentale importanza, perché aiuta l’organismo a carburare e ad affrontare la giornata a scuola e gli impegni extra. Le merende considerate sane, non sempre sono amate dai bambini, ma è importante che questi si abituino ad un’alimentazione sana sin da piccoli.

Per abituare i bambini a mangiare a scuola merende sane, è consigliabile alternare dolce e salato, scegliendo sempre pietanze diverse e combinazioni differenti di sapori, affinchè gli stessi bambini possano sperimentare e scegliere la loro merenda preferita, apprezzando però anche altri tipi di spuntini.

In primis, è consigliabile sostituire le merendine e gli snack confezionati con dei dolci preparati in casa, che saranno certamente più nutrienti, gustosi e salutari. Tra le merende più quotate e sane c’è il classico pane e marmellata; i bambini non sempre amano le confetture, ma è importante abituarli a sapori genuini e sani. La marmellata può essere anche preparata in casa con la frutta di stagione fresca, cosi da poter variare anche nel gusto, di tanto in tanto. Le vitamine della frutta e i carboidrati presenti nel pane, sono un ottimo mix di energie per affrontare la giornata. Per accontentare i piccoli, si può alternare il pane con la marmellata con il pane con la nutella, soprattutto se si è in grado di prepararla in casa.

Merende sane, sono le torte fatte in casa: quelle a base di yogurt, di carote, semplici e delicate, possono essere abbinate ad un succo di frutta, per costituire un pasto completo. Anche le cheese-cake, sono ottime e rientrano nel range delle merende sane, poiché costituiscono un pasto completo, contenendo formaggio (calcio), e frutta (zuccheri).

L’ideale per uno spuntino sano da mangiare a scuola è la frutta: tagliata a pezzi, o anche intesa come frutta singola (mela, pera, banana, pesca, fragole, arance…) sono tra i frutti più ricchi di acqua e vitamine, assolutamente salutari e ricchi di zuccheri buoni, l’ideale per i più piccoli. Anche la frutta secca può essere un’ottima alternativa alle merende confezionate: mandorle, nocciole, noci, uvetta, sono ricche di vitamine e sono anche molto energetiche.

Molti bambini consumano yogurt alla frutta o con cereali, ricchi di fibre, ideali per chi segue un’alimentazione sana e bilanciata e soprattutto povera di zuccheri.

Il panino con affettati e formaggi, è l’alternativa salata ideale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close