Yoga per bambini, quali sono i benefici?

Esiste lo yoga per bambini? La risposta è si! Questa disciplina non è rivolta esclusivamente a un pubblico adulto. Anche i bambini possono praticare yoga, già dall’infanzia. E’ un modo salutare ed economico per prevenire i disturbi fisici e psichici e in alcuni casi, anche per curarli. Molte persone decidono perciò di avvicinarsi allo yoga mano nella mano con i propri bambini.

Molto spesso ci dimentichiamo che anche i bambini possono essere colpiti dallo stress e dall’ansia. Solo perché sono piccoli non significa che non percepiscono le pressioni del mondo esterno. In fin dei conti viviamo in una società che pretende da noi più di quanto siamo capaci di dare, che desidera la perfezione che, come ben sappiamo, non esiste.

Il bambino avvicinandosi allo yoga apprende alcune qualità molto importanti nella vita. Prima di tutto la calma e la concentrazione, due requisiti che molte persone non sono riusciti ad avere oppure hanno perso crescendo sotto le pressioni sempre più prepotenti. I bambini possono così svilupparle già in tenera età e farne oro per tutto il resto della loro vita. Resistono meglio ai ritmi aggressivi.

Lo yoga però non è solo questo. Oltre a donare equilibrio a livello psichico, lo fa anche a livello fisico.

Come praticano i bambini lo yoga?

Proprio come noi adulti, i bambini trovano il proprio equilibrio grazie ad alcune posizioni. Queste migliorano la circolazione e sciolgono le articolazioni. I bambini imparano a rilassarsi, a concentrarsi e sin da subito stimolano la forza di volontà. I corsi di yoga per bambini svolgono esercizi diversi da quegli degli adulti. Tutto viene fatto sotto forma di gioco con lo scopo di stimolare l’interesse del piccolo. Gli insegnanti, persone non solo molto preparate nella loro disciplina ma anche idonee per il contatto con i ragazzini molto piccoli, raccontano fiabe e insegnano a giocare con lo yoga. Le prime posizioni apprese sono quelle degli animali e delle piante, che da sempre in fin dei conti interessano i nostri figli.

Nel frattempo i bambini che partecipano al corso imparano a concentrarsi ascoltando il ritmo del proprio respiro. Lo scopo è anche quello di far sintonizzare il singolo con il gruppo, aiutare il bambino a rafforzare il proprio carattere ed interagire in modo equilibrato con il prossimo.

Quali sono i benefici dello yoga per bambini?

I benefici gli abbiamo visti nel corso di questo articolo ma adesso, per fare il punto della situazione, vi offriamo un elenco in “pillole” di quali sono gli effetti positivi che lo yoga può avere sui bambini.

  1. Lo yoga aiuta a mantenere vigile la concentrazione e l’attenzione, stimolando così anche l’apprendimento (come quello delle lingue straniere!)
  2. Scoprono il proprio mondo interiore, l’importanza della quiete interiore
  3. Imparano a respirare in modo corretto e prendono consapevolezza di quest’atto
  4. A livello fisico lo yoga stimola la resistenza, l’agilità, la flessibilità e anche la coordinazione.
  5. Aiuta a sintonizzarsi con le vibrazioni di tutto ciò che lo circonda, comprendendo così il valore di altre specie viventi come le piante.
  6. Impara a rilassarsi e comprende il valore di prendersi una pausa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close