Bambini in vacanza con il braccialetto Amyko. Come portarli in giro senza il pericolo che si perdano.

bambini in vacanza

Con le ferie estive arriva anche il timore di potare i bambini in vacanza. Il braccialetto Amyko toglie ogni timore. Ecco come portarli in giro senza il pericolo che si perdano.

Con i bambini in vacanza l’attenzione non è mai abbastanza e in queste ferie estive, il braccialetto Amyko può essere la soluzione che cercavate.

Chissà quanti genitori vivono con il timore che i propri bambini possano perdersi.

Quando sono piccoli, preferiscono portarli nel passeggino proprio per avere la certezza che restino sempre sotto il loro occhio vigile. Li fissano con la cintura e i bambini vengono portati per i magazzini e anche nei luoghi di villeggiatura.

Per un bambino in vacanza è molto limitativo dover restare seduto e fermo. Non ha la possibilità di toccare né di esplorare. Così ad un certo punto perde la pazienza e i genitori sono costretti a cambiare programma.

Molto spesso le mamme si ritrovano da sole a fare tutto. Sono costrette a portare con sé i loro bambini, ma la cosa le preoccupa molto.
Esiste un braccialetto modulare ergonomico, dove è inserito un chip con funzionalità NFC, in grado di comunicare con smartphone e tablet e condividere informazioni medico sanitarie in caso di emergenza o necessità, in totale rispetto della normativa sulla privacy.

La patologia dei rapimenti è diffusa in ogni genitore e con questa soluzione possiamo correre in aiuto dei nostri bambini. Possiamo mettere a conoscenza gli estranei se nostro figlio ha qualche patologia per la quale è bene essere informati per la sua sicurezza.

Il dispositivo al suo interno è in grado di memorizzare tutti i dati medici.

Quindi potete indicare se vostro figlio soffre di allergie, se ha qualche patologia e, molto importante, anche il gruppo sanguigno. Può essere utile anche indicare i farmaci che assume.

Potete segnare anche i numeri telefonici più utili.

Può essere utile anche per gli adulti che si avventurano nei boschi e in spericolate scalate, ma anche per il nonno che dimentica la strada di casa.

Desiderate sapere come farlo funzionare?

Fatelo indossare ai vostri bambini e il braccialetto Amyko entra in azione.
Se si presenta una situazione di emergenza come un incidente o uno smarrimento del bambino, basta avvicinare il braccialetto ad uno smartphone.
Il bluetooth è dotato di un sistema a corto raggio che si può attivare tra le impostazioni di connessione ( NFC).
Qui saranno visualizzati i contatti e le informazioni di emergenza.

Allora che aspettate? Attrezzatevi del braccialetto Amiko.

Non è solo utile per le emergenze, ma in vacanza potrete divertirvi liberamente senza il pericolo che il vostro bambino possa perdersi.
I luoghi di vacanza sono molto affollati e mentre state pagando alla cassa di un bar potrebbe capitare una distrazione. Il vostro bambino può sfuggirvi di mano e confondersi tra la folla.
Con il braccialetto Amiko non avrete motivo di allarmarvi. Indicherà la propria posizione con un semplice SMS.
Questa soluzione permetterà di uscire di casa più spesso a tutte quelle mamme che hanno bambini iperattivi e spericolati. Ora non avranno più motivo di temere che il loro bambino si perda.
Il cinturino di Amyko è di un materiale di gomma termoplastica certificata anallergica. Si può regolare in base alla grandezza del polso del bambino, aggiungendo o togliendo i moduli.
Il braccialetto Amyko lo potete trovare in colori diversi. E’made in Italy e potete acquistarlo anche online.
Bambini in vacanza? Questa estate viaggiate sicuri. Ora non siete più soli, avete un Amyko.