L’importanza del teatro nella vita dei più piccoli

0
Il teatro per i più piccoli
L'importanza del teatro per i più piccoli

Il teatro è una delle più alte forme d’arte mai esistite. La sua potenza comunicativa è enorme: il teatro favorisce uno sviluppo empatico fortissimo, mette in risalto le sfaccettature fantasiose, l’estro, la poetica di ogni anima. L’importanza del teatro nella vita dei piccoli, è messa sempre più in evidenza: la recitazione, mette maggiormente in contatto con il proprio sé, attraverso la riflessione, l’introspezione, la ricerca della propria collocazione nel tempo e nello spazio. I teatro è un’arte che si sviluppa lentamente e a cui ci si può avvicinare sin dall’infanzia: l’età ideale è intorno ai cinque/sei anni, ovvero durante il periodo dell’infanzia, durante il quale i bambini imparano a lavorare in gruppo, a sviluppare sentimenti empatici, a riconoscere le emozioni.

L’importanza del teatro per i più piccoli è notevole per diversi aspetti: attraverso un lavoro su sé stessi e sugli altri, si impara ad affinare l’empatia e la sensibilità, migliorando inoltre la propria capacità autocritica e la propria autostima. Questo è molto importante nella fase evolutiva, perché favorisce un potenziamento delle proprie capacità, durante il periodo di formazione e sviluppo. Il teatro favorisce l’evoluzione, e favorisce la fortificazione del sé, aiutando anche ad acquisire una certa autonomia e migliorando notevolmente le relazioni con gli altri.

Il teatro per i piccoli è importante perché va a costruire una base solida per il futuro: i bambini che diventano teatranti da piccoli, conserveranno dei vantaggi durante il loro percorso evolutivo, migliorando la loro autostima e la formazione del loro carattere oltre che del loro bagaglio artistico.

Per i più piccoli, vivere il teatro, significa vivere un’esperienza diversa, completamente esaltante: come protagonisti, che si mettono in gioco, che sperimentano, imparano, si relazionano, e come spettatori di uno spettacolo, che susciterà in loro nuove emozioni, nuove realtà. L’esperienza teatrale è un’esperienza completa, volta alla costruzione del sé e al rafforzamento della persona. Chi vive il teatro, è spesso in conflitto con una serie di paure, che poi vengono superate attraverso il lavoro che si effettua attraverso di esso.

I bambini possono essere portati a teatro sin da piccolissimi: le immagini, il movimento, le luci e le ombre, aiutano a stimolare la fantasia, e a suscitare emozioni. Tra i diversi spettacoli da proporre ai bambini ci sono le fiabe, e i racconti di mondi fantastici e di personaggi irreali. Gli spettacoli sono generalmente brevi, ma molto leggeri e gradevoli. Anche la musica è un’altra componente importante in teatro, che stimola ed emoziona, aprendo un mondo di eterna bellezza.