Favole, ecco le migliori da inventare per i propri figli

0

Quando si parla di favole per bambini, spesso e volentieri si fa riferimento ad un tasto decisamente dolente per i genitori, che magari diverse volte non hanno la creatività e l’immaginazione tali per poter creare una storia dal nulla e raccontare ai propri figli suscitando in loro un certo interesse.

Eppure, tutti gli esperti sono concordi nel mettere in evidenza come le favole che vengono realizzate in modo personalizzato in base alle preferenze dei bambini hanno un valore completamente differente rispetto alla lettura di una favola che è già stata scritta.

Insomma, tutti quei genitori che hanno preso l’abitudine nel far addormentare i propri figli, dovrebbe continuare su questa strada. Se, al contrario, però, a posto di leggere quella storia, dovesse essere creata da zero? In realtà non è poi uno sforzo così eccessivo come potrebbe apparire, dal momento che poi i contenuti possono essere personalizzati in base alla quotidianità e agli aspetti che piacciono al bambino.

Il sistema di creare una favola da zero può rappresentare un ottimo sistema per poter trasmettere dei concetti che, dal punto di vista razionale, altrimenti diventerebbero molto complicati da spiegare. Così, ecco che le favole e altre storie possono diventare una soluzione ottimale per i momenti di grande difficoltà.

Uno dei vantaggi di inventare fiabe, piuttosto che leggere solamente quelle esistenti, è sicuramente quello di riuscire a stabilire una relazione molto più intensa e duratura con i figli. Inoltre, c’è la possibilità di personalizzare la storia in base a quelle che sono le preferenze.

C’è la possibilità di realizzare delle storie appositamente per dare una mano ai bambini anche ad affrontare e a superare delle importanti difficoltà a livello fisiologico, ma non patologico. Si tratta di insicurezze, ma anche ridotti stimoli oppure anche solo per un fatto di divertimento.

Le favole sono uno strumento molto più efficace di quello che si potrebbe credere. Il motivo? Semplice, visto che consentono di superare senza troppi problemi tutte le limitazioni e i confini ii ruolo. Non serve che sia la mamma oppure il papà a mettere in campo la loro autorità, ma saranno sempre i protagonisti delle favole a dare consigli e suggerimenti, indicando la via da seguire in varie situazioni.

Proprio per tale ragione, è fondamentale che i genitori non vadano a caricare di eccessive aspettative questo momento. Al contrario, invece, deve essere del tempo utile per condividere attimi di serenità e di gioia, evitando che l’intento educativo venga troppo fuori.