Libri da leggere ai bambini piccoli per incuriosirli e invogliarli alla lettura

I libri più adatti per loro sono quelli cartonati con tante illustrazioni che devono incuriosirli e anche facili da maneggiare.

Fin dalla tenera età, bisogna abituare i bambini a impiegare un po’ di tempo alla lettura dei libri. Quando non sono capaci di leggere da soli deve essere un adulto a farlo per loro, con tutta la dolcezza e il trasporto che richiede l’età delicata del bambino.

La favola prima di addormentarsi o per stare un po’ assieme durante la giornata, rappresentano un mezzo per comunicare con loro e insegnargli che oltre mamma e papà o i nonni e le tate c’è un mondo bello da scoprire.

I bambini si devono sentire coinvolti e mai annoiati. Devono avere la voglia e l’entusiasmo, ma soprattutto la curiosità.

Devono aspettare con trepidazione l’ora in cui mamma o papà si siederà accanto a loro a rileggere un racconto per l’ennesima volta.
Per i più piccini i libri più adatti a loro sono i racconti dove i protagonisti sono gli animali della foresta o i pesci del mare. Le storie devono essere accompagnate da espressioni facciali e versi che facciano intendere al bambino di cosa si sta parlando, ma soprattutto che li diverta.

Anche se il bambino è molto piccolo non si deve temere di spaventarlo, poiché la voce della mamma e il solo fatto che lei è lì con lui, lo fanno sentire al sicuro.

Se i bambini hanno già visto qualche cartone in TV o un film cartone, la loro curiosità sarà maggiore quando sentiranno la storia raccontata sul libro. Saranno loro stessi a chiedere di rileggere il racconto un’infinità di volte.
Sono interessanti i racconti dove i protagonisti sono i bambini. La storia diventa più avvincente perché il bambino si immedesima in quel personaggio. Durante il racconto della storia, lui sarà colui che scalerà la montagna o che attraverserà il fiume alla scoperta di un paese incantato.

Quali libri acquistare?

  • I libretti di stoffa o di cartone sono adatti ai bambini piccoli, poiché loro tendono a morderli e se fossero di carta come gli altri li sciuperebbero di sicuro.
  • Devono avere gli angoli arrotondati ed essere di piccola dimensione in modo che le manine del bambino riescano ad afferrarli senza difficoltà.
  • Si devono preferire racconti brevi, dove sono usati termini semplici e adatti alla loro età.
  • Devono essere ricchi d’illustrazioni colorate che devono suscitare in loro la curiosità.
  • La scrittura di questi libri deve essere preferibilmente con caratteri grossi. Il bambino ha molta memoria e imparerà presto anche a leggere.
  • I libri tattili sono molto utili per sviluppare i loro sensi e capire i diversi materiali: il lucido, il ruvido, il liscio, il morbido e il duro.
  • Esistono dei libri con cui il bambino può interagire. Può aprire e chiudere delle finestrelle, fare girare le pale di un mulino, far camminare dei personaggi o girare le eliche di un elicottero.

Con queste attività, il bambino si sentirà maggiormente coinvolto e nel tempo racconterà da solo la storia.

Come creare con i bambini un momento della giornata da dedicare alla lettura?

  1. Il momento migliore per leggere è l’ora della nanna. I bambini hanno bisogno di rilassarsi e leggendo a voce bassa e rilassata, si sentiranno rassicurati e pronti ad addormentarsi.
  2. Leggere ai bambini quando si è liberi da ogni impegno. Loro percepiscono se la mamma è nervosa o ha fretta di scappare via.
  3. Per coinvolgerli ogni volta, leggere facendo le voci diverse per ogni personaggio. Per il bambino è molto divertente e resterà affascinato ogni volta.
  4. E’ bello anche imitare i suoni della natura come la pioggia e il vento o il verso degli animali o il rumore delle macchine.
  5. Se il bambino è ormai abituato a questo appuntamento quotidiano, si può chiedere a lui quale storia preferisce sentire ogni volta.

Racconti classici o moderni?

Sia l’uno che l’altro poiché è bene che i bambini di oggi conoscano i racconti che hanno accompagnato la crescita dei grandi. Cappuccetto Rosso, Biancaneve e i sette nani e Cenerentola, ma anche storie moderne che vanno con i tempi di oggi, come delle storie spaziali o di geni informatici che creano dei robot tuttofare.

La cosa più importante è raccontare delle storie avvincenti che appassionino i bambini e non li facciano annoiare mai.
I racconti che lancino degli insegnamenti sono tra quelli preferiti.
I racconti con una morale devono servire ai bambini a farli crescere con dei valori, ma soprattutto con il rispetto degli altri.

Libri per aiutare i bambini a crescere

Si devono scegliere libri adatti all’età dei bambini. Ci sono libri per neonati dalla nascita fino all’anno di età. Poi ci sono quelli per i bambini in età prescolare e per quelli in età scolare.
I genitori conoscono molto bene i loro bambini e sanno cosa di cosa hanno paura e quali sono le loro debolezze.
Si possono scegliere delle letture diverse, adatte ad ogni bambino.

  • Ci sono quelle per chi ha paura del buio.
  • Consigliati per i bambini che fanno i capricci per mangiare le verdure.
  • Quelli per chi fa la pipì a letto.
  • Molti non vogliono lasciare il pannolino e hanno paura di farla nel water o nel vasino.

In libreria si possono scegliere libriccini per tutte le esigenze.

Aiuteranno i bambini a superare le loro piccole paure e il libro diventerà così l’amico di quella determinata situazione.
I bambini possono trascinarsi il libro in bagno o a letto e a furia di sentirsi leggere la storia dalla mamma, loro la impareranno a memoria. Questo gli servirà a trovare la soluzione del loro problema.

Come aiutare i bambini a essere degli amanti dei libri?

a) Fin dalla tenera età i bambini tendono a imitare i grandi. Il buon esempio è il punto di partenza di ogni cosa. In questo caso, sia mamma che papà devo mostrare interesse verso la lettura. Devono mostrare questa passione ogni giorno: riviste, libri più impegnativi o anche il quotidiano.
Queste sane abitudini dei grandi, abitueranno il bambino a essere curioso e cercare nella lettura il mezzo di svago e per soddisfare la sua curiosità.

b) Appena è possibile, iniziare a frequentare la libreria. Per il bambino che cresce può essere un mondo fantastico dove trovare tutto ciò che cerca.

  • Libri di geografia gli faranno scoprire posti straordinari da visitare.
  • Libri di animali lo incuriosiranno verso generi di animali che abitano la terra.
  • Quelli sul corpo umano lo introdurranno verso la scoperta di se stessi.

Offrendo ai bambini le opportunità giuste impareranno a fare le scelte migliori per il loro futuro.

Leggere rappresenta per il bambino che cresce il nutrimento della sua  mente che deve essere insaziabile. La crescita intellettuale deve avvenire al pari di quella fisica.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close