Campeggio con i bambini, alcuni consigli utili

Fare campeggio con i bambini può diventare l’esperienza più bella della vostra vita, purché sappiate come comportarvi! Gestire dei bambini piccoli in mezzo alla natura non è facilissimo perché di solito sono tutti molto emozionati all’idea di passare una o più notti in tenda. Il sogno nel cassetto di moltissimi bambini è quello di vivere un’avventura emozionante proprio come un vero indiano e di certo portarli in campeggio, realizzerà il loro desiderio!

Bastano davvero piccole cose per accontentarli. Il loro entusiasmo non dovete frenarlo, ma solo contenerlo con qualche piccolo trucco!

I nostri consigli per un ottimo campeggio con i bambini

Volete campeggiare con i vostri figli? Allora scegliete la destinazione con attenzione. Se ad esempio desiderate far conoscere loro il significato del vero contatto con la natura potete optare per quei campeggi che prevedono anche delle escursioni nei dintorni. Pensate invece di volerli portare anche in spiaggia? Ci sono molti campeggi vicino al mare.

Siete con dei bambini piccoli, quindi non dimenticatevi di analizzare bene quali servizi il campeggio mette a vostra disposizione. Alcuni campeggi non sono ben attrezzati per accogliere le famiglie. Altri invece, hanno mini clun, piscine, animatori sempre a disposizione e parchi giochi.

Una volta scelto il camping giusto, pianificate ogni cosa nel dettaglio. Scrivetevi tutto ciò di cui avete bisogno, dalla tenda ai vestiti, dal cibo ai giochi. Non fate un mini-trasloco e portatevi solo l’essenziale, nella tenda non avete molto spazio e dovete entrarci anche voi con i bambini.

I bambini in campeggio si divertono di più se coinvolti nelle cose che fate! Perciò, fatevi aiutare da loro a montare la tenda (anche se poi dovete rimetterci mano di nascosto!) oppure, chiedete loro di occuparsi di sedie e tavoli. Abbiate pazienza, per fare ogni cosa impiegheranno molto tempo ma il bello del campeggio è anche il fatto di prendersi tutto il tempo necessario per fare ogni cosa.

Probabilmente passerete la maggior parte del tempo a esplorare i dintorni ma ci saranno momenti in cui starete in tenda a riposare un po’. Portate dietro giochi da tavolo, libri da leggere, carte, quaderni… evitate i giochi elettronici, smartphone e tutte queste cose. Lasciateli lontani dalla tecnologia, almeno per un po’.

Non aspettatevi grandi cose, non pretendete da loro che restino belli puliti. Sono a campeggiare e perciò vorranno esplorare e arrampicarsi, si sporcheranno sicuramente. Pensate a questa cosa e non mettetegli vestiti nuovi ma cose che male male potete anche buttare. Portatevi dietro anche qualche oggetto che gli aiuti ad essere più creativi, come ad esempio cartoncini e colla così che possano realizzare quadri naturalistici.

E’ un buon momento per insegnare ai bambini anche il rispetto per gli altri, non solo per la natura. Oltre a voi molte altre persone campeggeranno e non tutte con bambini piccoli. Insegnate loro che non va bene far confusione la mattina presto o la sera, insegnate a lasciare pulito e non disturbare gli altri.

La cosa più importante è che dovete divertirvi anche voi! Ridete se ogni tanto non rispettano le regole, ridete quando si sporcano e perché no, sporcatevi un po’ anche voi!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close