Figli maschi. Come educarli per farli crescere indipendenti e rispettosi del sesso femminile

I figli maschi devono essere abituati ad aiutare in casa facendo anche lavori ritenuti da femmine. Invogliarli a fare amicizia anche con le bambine e a tagliare il cordone che li lega con la mamma fino ad adulti.

Facciamo in modo che i nostri figli maschi diventino rispettosi del sesso femminile e si rendano autonomi il più possibile.

In molte famiglie, ancora oggi, c’è una concezione di educare in modo diverso i figli maschi dalle femmine. Si ha l’abitudine di non chiedere mai l’intervento del figlio maschio in casa poiché quei lavori si ritengono compito esclusivo delle donne.

In questo modo però si trasmette ai bambini maschi una visione distorta della donna. Mentre loro stanno in casa a poltrire, la mamma e anche la sorella devono svolgere tutti i lavori in casa, anche quelli dove occorre un po’ di forza in più.
I figli maschi crescono così pigri e poco autosufficienti e senza rispetto delle donne. Pretendono di essere serviti in tutto e e la figura della donna diventa ai loro occhi, inferiore rispetto alla loro.

Come fare a crescere figli maschi nel rispetto del sesso femminile?

Oggi non è possibile fare ancora queste discriminazioni e i figli vanno educati tutti allo stesso modo, senza fare una distinzione per sesso.
Se c’è da ordinare la camera, o passare la scopa, pulire i vetri o apparecchiare la tavola, si deve fare. In casa tutti devono collaborare e figli di sesso opposto si devono coinvolgere allo stesso modo.

Per aiutare i figli maschi a essere indipendenti si devono abituare a essere capaci di usare la lavatrice, cucinare e rassettare la casa. Questi insegnamenti devono servirgli per rendersi autonomi e qualora ce ne fosse bisogno, essere capaci di prendersi cura di se stessi.

La mamma non c’ è sempre e quando da adulti non avranno nessuno che si prenderà cura di loro, non deve diventare un problema.

L’aiuto in casa fin da piccoli da parte dei figli maschi, deve servire per fargli capire quanto sia impegnato il ruolo quotidiano di una donna che deve fare mille mestieri.

Le cose sono cambiate e non fanno bene i comportamenti sessisti che vedono la donna collocata in un ruolo inferiore rispetto all’uomo. Non è razionale vedere uomini dipendenti dalla donna in tutto perché incapaci di accendere anche un fornello.

Gli esperti in psicologia forniscono alle mamme dei suggerimenti utili per aiutare i figli maschi a rispettare il sesso femminile e allo stesso tempo a rendersi indipendenti.

1 Fin dalla tenera età, coinvolgete i figli maschi ad aiutarvi nella preparazione di un dolce, ad ordinare la camera o a piegare la biancheria. Abituandoli, giorno dopo giorno raggiungeranno l’indipendenza.
Diventando più grandi, si renderanno utili in casa quando la mamma non potrà fare tutto. Saranno capaci di prendersi cura di sé stessi.

2 E’ importante che la mamma comunichi molto con i figli maschi, anche raccontando le proprie fragilità. Facendo conoscere a quanto hanno dovuto rinunciare per formare una famiglia. (Carriera, lavoro, ambizioni). I maschi impareranno a rispettare la donna che fa ogni giorno tanti sacrifici.

3 Pur tenendo sempre forte il legame tra madre e figlio, insieme devono fare un percorso di crescita reciproca. Questo deve aiutare la madre a capire che il proprio figlio sta crescendo e al bambino a diventare ogni giorno più autonomo.

4 Per aiutare al rispetto dei sessi, non fate discriminazioni quando organizzate una partita di pallone tra bambini o li fate giocare a mosca cieca. Se fin da piccolissimi i bambini si rapporteranno con le bambine, crescendo gli verrà tutto automatico.

5 Molti, anche nella scelta dei giochi fanno una stretta selezione. La casa delle bambole o la macchina per fare la pasta non sono giochi adatti a un sesso specifico, perché tutti lo possono fare. Molte mamme temono che un figlio maschio che preferisce un gioco femminile, sia proiettato su una tendenza femminile. Non è affatto così, perché anche un maschio ama cullare un neonato e anche alle bambine piacciono le automobili.

6 Selezionate attentamente i video giochi o i programmi televisivi adatti per i bambini.

Oggi, purtroppo, anche nella pubblicità, è presente la figura della donna solo per metterla in una posizione di secondo piano rispetto a quella del maschio. Se avete assistito a scene violente e poco costruttive, è necessario fare delle considerazioni sottolineando ciò che è sbagliato.

7 Per aiutare i figli maschi a rispettare gli altri, lo sport è un mezzo importante. Giochi di gruppo o sport di squadra li aiutano ad avere rispetto delle regole e a gestire il rapporto con i compagni di squadra.

8 La figura del padre per i figli maschi è molto importante. Man mano che i bambini crescono, hanno bisogno di identificarsi in una figura dello stesso sesso. E’ bene che la mamma dia loro la possibilità di ritagliarsi un momento assieme. Una passeggiata, un’uscita in bici o un cinema, che dà a padre e figlio la possibilità di potersi confrontare. Coltivare un rapporto con il papà, dà modo al bambino di crescere sicuro e più forte.

9 E’ importante che le mamme non siano sempre iperprotettive nei confronti dei figli maschi. Anche se appaiono fragili o crescono meno velocemente dei loro coetanei, meglio non mostrarsi sempre apprensive.

10 Quando i figli maschi sono arrabbiati o hanno voglia di piangere, è importanti insegnargli che è giusto farlo e che non è un segno di debolezza. Mostrarsi sempre disposti all’ascolto è indispensabile per permettere ai bambini di esternare le proprie emozioni.

11 Man mano che il bambino cresce, la mamma deve renderlo più indipendente possibile.

Specie se è un timidone e appare insicuro, mandarlo in campeggio o iscriverlo ai boy scout gli farà bene. La dipendenza eccessiva dalla madre è pericolosa poiché da grande rischierà di avere una relazione morbosa con le donne. Se vostro figlio vi chiede di andare a dormire da un compagnetto, prendete l’occasione al volo.

12 Ogni madre che si rispetti è importante che mostri al proprio figlio di essere una donna forte e indipendente. Ciò gli permetterà automaticamente di avere rispetto per la figura femminile.

13 E’ necessario che i genitori siano per i figli maschi un esempio di unione e rispetto reciproco.

Li stanno aiutando così a relazionarsi allo stesso modo con una futura fidanzata.

14 E’ importante saper consolare il figlio maschio quando ha le prime delusioni d’amore. Spiegargli che tutti ci sono passati e anche se la ferita è dura a rimarginarsi, presto passerà. Presto incontrerà un nuova ragazza che gli farà battere il cuore.

15 Verrà il giorno in cui vostro figlio deciderà di lasciare il nido. Malgrado sia dura pensare di lasciarlo andare, è importante non impedirglielo. Accettare serenamente la sua decisione è necessario. Gli darà più forza e anche la voglia di ritornare ancora a sentire il profumo più bello del mondo, quello di casa.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close