Tag Archives: tosse nei neonati

Tosse nei bambini: sintomi, cure e rimedi

La tosse nei bambini è un meccanismo d’allarme e di difesa del corpo. La tosse dei bambini non è certo un male da curare immediatamente con sciroppi vari. La tosse infatti è un modo che ha il corpo per espellere agenti irritanti, corpi estranei o muco dalla zona orofaringea e curare il semplice impulso alla prima allarme non solo non sta curando la malattia ma sta bloccando un meccanismo di autocura del nostro corpo.

 

tosse nei bambiniOvviamente una tosse nei bambini è abbastanza fastidiosa. La tosse secca dei bambini sopratutto è molto molesta, causa attacchi repentini notturni rendendo difficile il sonno, disturba i bambini quando sono a scuola o giocano. In caso in cui la tosse si è appena manifestata certamente bisogna cercare di capire l’origine della tosse senza allarmarsi, probabilmente è solo lo strascico di un semplice raffreddore o di un’influenza recente. La prima cosa da fare è somministrare al bambino quanti più liquidi possibili, acqua, succhi di frutta, infusi, tisane. Il miele e la propoli sono preziosi aiutanti naturali contro le sindromi da raffreddamento e aiutano a lenire la tosse dei bambini e favoriscono, con le loro proprietà antibatteriche e disinfettanti, la guarigione. Anche suffumigi di eucalipto o di malaleuca con le loro proprietà espettoranti possono aiutare a lenire la tosse secca e a favorire l’espulsione di muco. Non dovrete meravigliarvi nel caso in cui la tosse da secca diventi una tosse grassa nel bambino dopo l’uso di espettoranti, questo significa che il bambino è in via di guarigione, che il muco (dove sono intrappolati gli agenti patogeni) viene espulso dal corpo.

 

In caso in cui la tosse nei bambini sia molto forte, persistente e duri più giorni anche usando queste accortezze e rimedi naturali, si può dare uno sciroppo lenitivo per dare un poco di tregua al povero bimbo e sopratutto contattare un medico per capire cosa causa questa sintomatologia e se è il caso di intervenire con le maniere forti somministrando antibiotici e mucolitici.

 

rimedi per tosseUna delle malattia dei bambini che ha come sintomo e come postumo una tossetta fastidiosa è la varicella. La varicella nei bambini si contagia proprio e sopratutto con la tosse che disperde goccioline di saliva cariche di virus. Anche nel caso della tosse nei bambini causata dalla varicella gli accorgimenti sono gli stessi, aiutare il corpo a lottare contro la malattia con rimedi naturali senza pretendere di curare immediatamente il sintomo che in realtà è una difesa del corpo per espellere il virus. In caso di varicella per la sua virulenza è importante cambiare l’aria per tutelare eventuali membri della famiglia che ancora non hanno avuto la varicella e usare nebulizzatori per disinfettare l’ambiente per ridurre la carica del virus che disperderemo nell’ambiente, una precauzione importante nei confronti degli altri.

 

La varicella normalmente a parte fastidiosi sintomi come tosse nei bambini, febbre, e le pustole pruriginose, guarisce spontaneamente nel corso di una o due settimane. Si può intervenire in casi di febbre molto alta con antipiretici e con talco mentolato e antistaminici per ridurre il prurito e la tendenza a grattarsi in modo che le pustole non rischino con il continuo grattare di infettarsi e portare altre complicazioni o lasciare macchie permanenti sulla pelle.

 

tosse nei neonatiUn altro caso di tosse nei bambini che preoccupa i genitori è quando questi sono molto piccoli. La tosse nel neonato non deve destare troppo allarmismo, non è niente di preoccupante, in molti casi ai neonati compare la tosse di notte a causa della posizione sdraiata che non gli permette di digerire bene e infatti spesso rigurgitano dopo aver tossito un poco. Quando si tratta di sindromi da raffreddamento è bene ricordare che un aiuto importante è tenere il naso del neonato sempre pulito perchè molto spesso la tosse nei bambini è causata da muco che scende nella gola, soprattutto nel caso di bambini molto piccoli, se non c’è prescrizione medica di non usare antibiotici e aerosol. Anche perchè in questi casi, dopo l’applicazione delle medicine la tosse diventa ancora più corposa proprio a causa del muco da espellere di cui abbiamo parlato prima, operazione difficile per un neonato che non può espellerlo da solo dalla gola sputandolo e sciaquandosi la bocca come farebbe un adulto.